Trattamento acqua

Impianti speciali

IMPIANTI DI FITODEPURAZIONETIPO "KMC-FITO-PA"

Gli impianti di fitodepurazione tipo KMC-FITO-PA si distinguono grazie ad una vasca innovativa ed un dispositivo di distribuzione brevettato che gli permettono di essere inseriti armonicamente nell’ambiente e non necessitano grandi lavori di movimentazioni terra. Il liquame viene trattato meccanicamente in quanto viene trattenuta la maggior parte delle sostanze solide. Le sostanze in sospensione si raccolgono sulla superficie, mentre le sostanze sedimentabili diventano fanghi. Mediante il tubo d’uscita il liquame scorre nel pozzetto di alimentazione. La vasca di pre-trattamento meccanico viene realizzata mediante prefabbricati in c.a.  in modo tale da garantire una perfetta tenuta.  Per impermeabilizzare perfettamente il terreno viene utilizzata una vasca autoportante costruita da 5 lastre in polietilene con spessore 5 mm. Nella vasca sono inseriti i drenaggi e il tubo d’uscita e le altezze dei singoli strati dei filtri sono premarcate. Il liquame viene distribuito uniformemente attraverso un dispositivo di distribuzione a stella. La strutturazione dei 4 strati di filtri secondo OENORM B 2505 viene effettuata in cantiere. Il trattamento biologico avviene grazie ai microorganismi che accrescono nei filtri e all’utilizzo di ossigeno. Grazie alle piante seminate viene mantenuta la permeabilità del filtro per il liquame e l’ossigeno.

VANTAGGI

Funzionamento senza energia elettrica quindi nessuna spesa energetica

Altissimo rendimento

Completamente antiodore

Realizzazione secondo OENORM B 2502

Due tipi di funzionamento seriale (carico organico alto/carico organico basso)

IMPIANTI DI RISALITA PER PESCI - UN PREZIOSO AITUO PER IL MONDO ITTICO

Nella costruzione degli impianti di risalita per pesci devono essere presi in considerazione due aspetti fondamentali: L’ingresso deve essere facilmente individuabile per i pesci, perciò dovrà essere realizzata una cosiddetta “corrente di richiamo”. Ciò significa che la velocità della corrente principale che attira il pesce, dovrà essere adattata alla singola tipologia di pesce e alla velocità di flusso necessaria che il pesce si avvicina ma che non viene rigettato con il flusso. Il secondo aspetto è che dovrà essere garantito il passaggio del sostrato di terra (letto di fiume). Soltanto se entambi gli aspetti sono garantiti, l’impianti di risalita per pesci sarà accettato dal mondo ittico come tale.

 
 
 
 
KMC | Impianti speciali

Dimensioni disponibili

Trattamento acqua Impianti speciali: