Canalette serie
F900 SA-12

A seguito di diversi problemi causati dalla rottura, con conseguente distaccamento, dei bulloni di ancoraggio delle griglie in ghisa montate sui tradizionali sistema di canalette in cls che potrebbero causare gravissimi incidenti se aspirati dalle turbine degli aereomobili, sempre più enti per la gestione degli aeroporti hanno imposto la modifica dei vecchi sistemi con nuovi sistemi di canalette del tipo a fessura.

La KMC, sempre attenta alle esigenze locali, forte della collaborazione della SW, ha sviluppato una serie di canalette a feritoia ad altissima resistenza strutturale e chimica completa di pozzetto di ispezione.

Il canale autoportante in calcestruzzo armato tipo KMC-SA12 ad alta resistenza è realizzato in elementi prefabbricati con calcestruzzo auto compattante (SCC Classe di consistenza del calcestruzzo fresco UNI EN 206-1 S5 superfluida) qualità minima C50/60 B6 XA2T con resistenza caratteristica a compressione Rck > o = 60 N/mm2 in conformità al punto 4.3.1 della EN 206-1:2001 resistente alle sostanze chimiche senza fabbisogno di trattamenti tipo resina epossidica o altro.

Il Calcolo statico per resistenza a carico 900 kN è basato sulle norme nazionali che recepiscono quelle europee (EUROCODICE 2 basato su ÖNORM B 2503).

Il calcestruzzo utilizzato è "ad Altissima Resistenza ai Solfati" classificato secondo le norme UNI 9156, ed è ricco di C2S eC4AF, per resistere alle acque aggressive e ad alto contenuto salino. Al fine di evitare fenomeni espansivi causati dal composto chimico fra acque solfatiche o selenitose e l'alluminato tricalcico il calcestruzzo è privo di C3A, che non solo garantisce la massima resistenza ai solfati ma conferisce al prodotto un'alta resistenza alle aggressioni di acque carboniche ed acide e lo renderà particolarmente idoneo all’ uso in ambiente marino e a contatto con gliceridi (oli e grassi). Il calcestruzzo inoltre è di comprovata resistenza chimica agli oli minerali avendo effettuato test di schiacciamento secondo EN 858 dopo prova di 1000 ore in immersione con:

  • acqua demineralizzata tenuta a (40 ± 2) °C

  • -olio combustibile in conformità alla ISO 8217, designazione ISO-F-DMA, tenuto a(23 ± 2) °C;

  • -combustibile senza piombo in conformità alla EN 228 tenuto a (23 ± 2) °C;

  • -una miscela tenuta a (40 ± 2) °C, come segue:-90% (m /m) di acqua demineralizzata;

  • -0,75% (m /m) di idrossido di sodio;

  • -3,75% (m /m) di ortofosfato di sodio;

  • -0,50% (m /m) di silicato di sodio;

  • -3,25% (m /m) di carbonato di sodio;

Al contrario dei sistemi attualmente sul mercato che necessitano di rinfianco in cemento, visto l’ altissima qualità delle canalette tipo SA-12, la posa in opera potrà essere realizzata su uno strato di terreno stabilizzato. Il materiale di rinfianco potrà essere della stessa natura di quelli utilizzati per il corpo della strada.

Tutte le canalette sono realizzate in pezzi lunghi 5,00 metri e con altezze che variano da 60 cm a 1,20. Come termine di paragone vanno a coprire una gamma di tubi fino a diam. 600

VANTAGGI SISTEMA SA-12

  • Sistema e realizzazione giunti brevettati

  • Costi d’installazione contenuti grazie ai tempi di montaggio rapidissimi (3-8 ore)

  • Posa in opera anche con pessime condizioni atmosferiche

  • Ridotte possibilità di errore

  • Completa tenuta idrauliga grazie al sistema dedicato canaltta/pozzetto

  • Tutti gli elementi sono costruiti in cemento di altissima qualità.

  • Risparmio di tempo e denaro grazie ai monoblocchi di altissima qualità